La Sig.ra F. veniva ricoverata per la comparsa di disturbi mentali e trattata con psicoterapia e farmaci antidepressivi.

Il successivo peggioramento del quadro clinico generale evidenziava l’errore nella diagnosi, trattandosi in realtà di una malattia neurologica.